Prevenzione incendi

Studio Technica è formato da un’equipe di tecnici antincendio abilitati in grado di supportare le aziende per la presentazione di pratiche per Rinnovo Periodico di Conformità Antincendio, ottenimento di Parere di Conformità, rilascio di Certificati di Prevenzione Incendi, predisposizione di Segnalazione Certificata di Inizio Attività.

Studio Technica offre consulenze tecniche in materia di sicurezza Antincendio, fin dalla fase preliminare di scelta dell’immobile sede dell’attività.

I servizi offerti dallo Studio nell’ambito della Prevenzione e Protezione Incendi sono:

  • Consulenza antincendio per nuove realizzazioni o adeguamento di strutture esistenti;
  • Progettazione antincendio per ottenimento di Parere di Conformità Antincendio;
  • Progettazione Antincendio per ottenimento di deroga su Valutazione Progetto;
  • Progettazione di Impianti antincendio (impianti idrici antincendio, impianti automatici di spegnimento, impianti automatici di rivelazione fumo, calore, gas, fiamma, impianti automatici di evacuazione fumo e calore);
  • Redazione e presentazione di pratiche per l’ottenimento del Certificato di Prevenzione Incendi;
  • Valutazione del Rischio Incendio;
  • Redazione di Piano di Emergenza ed Evacuazione, comprensivo di planimetrie aziendali.

Studio Technica è in grado di occuparsi della Direzione Lavori per gli eventuali interventi di adeguamento richiesti dalle specifiche norme di riferimento in materia di Prevenzione Incendi. Inoltre, grazie ai rapporti con svariate ditte operanti sia nel settore edile che in quello impiantistico, è in grado di fornire al Cliente preventivi vantaggiosi, nonché tempi di realizzazione contenuti.

L’Allegato I al DPR 151/2011 riporta l’elenco delle attività soggette alle visite ed ai controlli di prevenzione incendi.

Le aziende che svolgono attività di Prontomoda, possono essere soggette alla Prevenzione Incendi in riferimento alle seguenti attività: attività 38 o attività 69

L’Allegato I al DPR 151/2011 riporta l’elenco delle attività soggette alle visite ed ai controlli di prevenzione incendi.

Le aziende che svolgono attività di deposito o aventi all’interno dei propri locali grandi quantitativi di materiale combustibile in stoccaggio, possono essere soggette alla Prevenzione Incendi in riferimento alle seguenti attività: attività 38 o attività 70.